Dove installare un condizionatore: le zone da evitare e quelle da preferire

Quando si tratta di installare un condizionatore d’aria è importante sentire il parere del tecnico della manutenzione e assistenza condizionatori Roma che fornisce importanti consigli in merito a quale zona preferire e quali invece sono da evitare, come indicato nella breve guida che segue.

Cucina: temperature troppo alte

Non si installa mai l’unità centrale del condizionatore in cucina perché in questo ambiente le temperature sono troppo alte. La causa principale l’uso dei fornelli per cucinare che alza la temperatura costringendo il condizionatore a un lavoro extra. Per raggiungere la temperatura desiderata, il condizionatore dovrebbe stare acceso più ore e quindi consumare più energia, producendo bollette della luce molto più alte.

Stanze da letto: troppo isolate

Di solito, si preferisce non sistemare il condizionatore d’aria nelle stanze da letto perché sono ambienti isolati. L’aria fredda è molto più pesante rispetto a quella leggera e diventa difficile spostarla e garantire una temperatura omogenea in tutti gli ambienti di casa.

Inoltre, non fa bene stare nelle immediate vicinanze del getto di aria fredda che esce dal condizionatore perché potrebbe provocare problemi di salute.

Salotto: troppo frequentato

Il tecnico della installazione e assistenza condizionatori Roma sconsiglia di installare il condizionatore in salotto perché è un ambiente troppo frequentato. La maggior parte delle ore in casa si trascorre la zona living e il getto di aria fredda potrebbe colpire in modo diretto il corpo delle persone. Se ciò dovesse accadere potrebbero sorgere dei problemi di salute come contratture muscolari come il torcicollo, cambia addominali e sintomi da raffreddamento.

Ingresso e entrata: perfetti per l’installazione

Il luogo ideale per l’installazione del condizionatore d’aria sono punti in cui non si passa la maggior parte del tempo. Si tratta di ambienti centrale da cui il getto d’aria si può facilmente diffondere in tutti gli altri ambienti domestici per garantire una temperatura omogenea senza zone in cui fa ancora molto caldo.

Per questa ragione sono preferibili per l’installazione l’ingresso di casa o il corridoio.