La medicina alternativa per la cura del dolore

Per lenire i dolori articolari, da mal di testa, post operatorio, da affaticamento oculare, cronici e così via ci sono delle soluzioni naturali, senza dover prendere farmaci che possono avere interazioni con la normale terapia farmacologica e non solo.

Non è così rara voler cercare soluzioni alternative ai soliti antidolorifici che provocano sonnolenza, impediscono di guidare etc. Tra le soluzioni considerate migliori c’è la ozonoterapia Roma oppure al cannabis light o anche l’agopuntura.

L’ozonoterapia: un mix da iniettare nei tessuti

Per la terapia del dolore la ozonoterapia Roma è davvero molto diffusa. Si tratta di iniettare nella zona dove serve un mix di ozono che va ad attivare dei processi microcellulari particolari. Vi è il rilascio di endorfine, la molecole della felicità, e anche l’ossigenazione del sangue.

La ozonoterapia Roma è antinfiammatoria, antifungina, antibatterica, antivirale e anche antiossidante. È un trattamento riconosciuto dal Ministero della Salute senza effetti collaterali, perciò sicuro, indolore e molto efficacie. Persone che soffrono tutti i giorni a causa di reumatismi, artrite, artrosi e simili trovano questa terapia di enorme beneficio.

La cannabis: quella legale

Per chi ah problemi di dolori come quello alla testa, cefalea, da stress, mestruali etc. la cannabis legale può esser di grande aiuto. Si tratta di marijuana a bassissimo contenuto di THC, inferiore alle 0,2%, evitando cos’ lo sballo. Le infiorescenze della cannabis light sono legali perché contiene solo, seppur in bassissime quantità, il componenti antidolorifico, il CBD.

Esistono delle preparazioni di cannabis medica che però è destinata solo a chi ha un tumore, glaucoma, epilessia e simili. È diversa da quella light che è diventata legale e ci sono anche altri prodotti che la contengono, come l’olio per massaggiare la zona dolorante, così non è necessario fumarla.

L’agopuntura: la medicina tradizionale orientale

Esiste anche l’agopuntura contro i dolori che fa riferimento alla medicina tradizionale orientale. Si tratta di inserire dei piccoli aghi stimolando i nervi che controllano il dolore. È una pratica che va fatta solo da  specialisti autorizzati e riconosciuti.