Perché pulire la caldaia: le ragioni che (forse) non conoscevi

Molte, anzi moltissime, persone ancora non si rendono conto dell’importanza vitale che riveste un servizio periodico come la pulizia. È naturale che il dispositivo che produce acqua calda sanitaria per il sistema idraulico e termoidraulico si riempia di sporcizia, ma forse non sai perché si crea questo sporco, come è formato e come si pulisce in maniera efficiente.

Perché la caldaia si sporca

La caldaia è un apparecchio che naturalmente si riempie di sporcizia nel corso del tempo. si tratta di una situazione del tutto fisiologica per cui no può esser fatto molto in merito di prevenzione. Quello che invece va fatto è sentire un valido tecnico che possa intervenire con una pulizia completa e profonda.

Con il passare del tempo e la naturale funzione della caldaie, si deposita uno strato di sporcizia formato da diversi fonti. Infatti, sulle varie parti della caldaia come valvole, ugelli, etc. si possono creare delle placche di fuliggine che deriva dalla combustione di gas, impurità varie trasportate dal gas combustibile, la polvere presente nell’aria che entra nell’apparecchio e anche calcare che si trova nell’acqua che entra nella caldaia per scaldarsi.

Perché va pulita

La caldaia non ha un sistema autopulente e quindi tutti i residui elencati nel paragrafo precedente, si depositano. Nel corso del tempo, sedimentano e si induriscono fino a bloccare ugelli, creare restringimenti nelle tubature, otturare elettrovalvole e via dicendo. Se la sporcizia non viene rimossa, il sistema può avere delle criticità come una più veloce usura degli elementi, consumi più alti e riduzione del rendimento energetico.

Per la pulizia, deve intervenire un tecnico specializzato che smonta il mantello, cioè la copertura esterna, per avere accesso alle parti interne. La pulizia può esser eseguita con l’ausilio di diverse strumentazione, iniziando dal un bidone aspiratutto con una grande potenza. Si può poi utilizzare anche uno sgrassatore che aiuta a sciogliere le parti più ostinate, aiutandosi anche con una spazzola con setole rigide in ferro.

Per avere subito ulteriori dettagli, fai click su www.assistenzacaldaieariston-roma.com