Oggi vediamo di scoprire qualcosa in più della candeggina, in particolare che cos’è e come si può usare e sfruttare di più in casa.

Che cos’è la candeggina

La candeggina è un prodotto per le pulizie molto comune che molte persone già hanno in casa. Può esser chiamato anche con il nome di varechina, ma indica praticamente la stessa cosa. Dal punto di vista chimico, però, si chiama ipoclorito di sodio. È un prodotto leggermente corrosivo dalle mille proprietà che quindi può tornare utile in tantissimi modi differenti, molti di più di quanto si possa pensare.

Come usarla in casa

Esistono moltissimi modi per utilizzare la candeggina tra le mura domestiche. Tanto per iniziare, la candeggina torna utile per sbiancare il bucato e ottenere capi bianchissimi. Ciononostante è aggressiva sui colorati perché toglie il colore, motivo per cui alcuni la usano per tingere magliette e t-shirt creando disegni incredibili. C’è chi la usa per igienizzare anche la lavastoviglie, sebbene sia da aggiungere solo una volta ogni tanto senza esagerare perché leggermente corrosiva tanto da rovinare le guarnizioni.

A proposito di guarnizioni, è perfetta per pulire gli interni della doccia eliminando la muffa, compresa quella che si forma tra le piastrelle e sugli angoli in alto. In bagno, insomma, la candeggina non può mai mancare perché è davvero preziosa. Infatti, si usa anche al posto del disgorgante. La maggior parte dei prodotti disgorganti ha al suo interno niente di meno che semplice candeggina. Chi si ritrova spesso con wc e lavandini otturati, dovrebbe far affidamento sulla candeggina che fa davvero miracoli. Prima di chiamare il servizio di riparazione e assistenza Sanitrit Milano, si può provare a liberare un wc otturato con della candeggina che aiuta a sciogliere lo sporco e, allo stesso tempo, combattere i cattivi odori.

Esistono però usi più insoliti della candeggina; ad esempio, si può usare per pulire la scarpe da ginnastica affinché tornino bianchissime oppure aggiungere un goccio dentro a un vaso per far durare più a lungo un mazzo di fiori recisi. Infine, si può usare per togliere la ruggine poiché è un prodotto corrosivo.

Di Editore